Diritto di voto: domanda di iscrizione nelle liste elettorali

Dettagli della notizia

Esercizio del diritto di voto da parte dei cittadini dell'Unione Europea in occasione delle elezioni amministrative. Presentazione domande di iscrizione nelle liste elettorali entro il 12 settembre 2023.

Data:

06 Settembre 2023

Tempo di lettura:

Descrizione

LA COMMISSIONE STRAORDINARIA CON I POTERI DEL SINDACO

RENDE NOTO

che i cittadini di uno Stato appartenente all'Unione Europea, residenti in Italia, hanno diritto di votare in occasione del rinnovo degli organi del Comune (Sindaco, Consiglio Comunale) e della circoscrizione (laddove il Comune l'abbia istituita).

Per poter esercitare il predetto diritto, i cittadini dell'Unione Europea devono presentare una domanda di iscrizione nelle liste elettorali aggiunte al Sindaco del Comune in cui sono residenti. Pertanto, in occasione delle prossime elezioni comunali fissate per domenica 22 ottobre e lunedì 23 ottobre 2023 e delle eventuali operazioni di ballottaggio che si svolgeranno domenica 05 novembre e lunedì 06 novembre 2023, i predetti cittadini degli altri Paesi dell'Unione Europea, residenti in questo Comune, che intendono votare, qualora non fossero già iscritti nelle liste aggiunte, dovranno fame richiesta entro il 12 settembre 2023, termine perentorio.

Nella domanda, da inoltrare agli uffici comunali, oltre all'indicazione del cognome, del nome, luogo e data di nascita, dovranno essere espressamente dichiarate:

  • la cittadinanza;
  • l'attuale residenza nonché l'indirizzo nello Stato di origine;
  • di avere eventualmente in corso la richiesta di iscrizione nell'anagrafe della popolazione residente del Comune, sempreché non vi siano già iscritti;
  • la richiesta di iscrizione nella lista elettorale aggiunta.

Alla domanda dovrà essere allegata copia di un documento di identità valido.
Il Comune informerà tempestivamente gli interessati sull'esito della domanda. In caso di accoglimento, gli interessati verranno iscritti nelle liste aggiunte e riceveranno la tessera elettorale con l'indicazione del seggio ove potranno recarsi a votare.
L'iscrizione nelle liste elettorali aggiunte da diritto ai cittadini dell'Unione di eleggibilità a consigliere comunale e di eventuale nomina a componente della giunta.
Il personale diplomatico e consolare, nonché il relativo personale dipendente, può chiedere l'iscrizione nelle liste del Comune ove ha sede l'ufficio diplomatico o consolare. Ulteriori informazioni potranno essere attinte presso l'Ufficio Elettorale Comunale.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Commissione Straordinaria

La commissione straordinaria ha il compito di definire un piano di interventi prioritari (art. 145, co. 2) e, nel caso in cui siano accertate infiltrazioni di natura mafiosa, procedere ad una verifica puntuale di appalti e concessioni, potendo anche disporre la revoca delle deliberazioni già adottate o la rescissione dei contratti già conclusi (art. 145, co. 4). Su richiesta della commissione e al fine di assicurare il regolare funzionamento dei servizi dell’ente commissariato, il prefetto può disporre in favore di questo l’assegnazione temporanea di personale amministrativo e tecnico (art. 145, co. 1); per agevolarne il risanamento e la stabilità finanziaria sono, invece, previste norme speciali (vedi l’art 145-bis e le prescrizioni della legge finanziaria per il 2017 e della legge di stabilità 2011).

Piazza Caduti in Guerra, 7

Ultimo aggiornamento: 14/09/2023, 10:00

Our time: 5:38pm CEST
Skip to content